Il giardino di Gaia

Qui si narra la storia di un giardino che si trasforma con il passare delle stagioni e di un pulcino che non vuole uscire dal guscio perché sta bene al caldo nel suo uovo.

Ripresa a tre camera di uno spettacolo teatrale.

Di: Marcello Chiarenza
Regia: Pietro Chiarenza
Con: Elena Chiaravalli e Karin Hochapfel
Musiche originali: Carlo Cialdo Capelli
Oggetti di scena: Elvis van der Meyden
Costumi e sartoria: Giulia Fratini
Luci: Manuel Mainieri

Camera: Mladenka Radic, Giorgio de Falco e Stefano Mosimann
Montaggio: Olmo Cerri

Una produzione del Teatro Pan di Lugano.