Zuppa di cipolle d’estate

Vi segnalo il bel blog aperto da poco da mia sorella Tea, ci scrive “di libri, di cucina e di altre sciocchezze” come recita il sottotitolo.

http://zuppadicipolledestate.blogspot.ch

Scrive, nel suo primo post:

Si, perché io la zuppa di cipolle la mangio anche d’estate. Sulla stagionalità non mi si può dire nulla, magari si può discutere sulla temperatura del piatto, ma io sono della scuola dei beduini: té caldo nel deserto e dunque, per estensione, zuppa di cipolle d’estate. 
Serviva proprio un nuovo blog di cucina? Probabilmente no. Eppure ho deciso di provare lo stesso a scrivere, di cucina ma non solo. Per una volta con leggerezza senza riflettere troppo sul significato epistemologico di ciò che faccio. Per lo meno non annoierò più i miei amici sui social network postando continuamente status gastronomici e foto di quello che mangio e di quello che cucino.

One thought on “Zuppa di cipolle d’estate”

Comments are closed.