Tag Archives: teatro pan

22° FIT – 2013

Anche quest’anno, dopo la bella esperienza del 2012, ho avuto l’opportunità di coordinare la Giuria Giovani e il Gruppo Redazione del 22 FIT Festival di Teatro di Lugano. Una quindicina di giovani, appassionati di teatro hanno curato la realizzazione dei due numeri del giornale (quest’anno di 8 pagine), un blog,  la presenza sui socialnetwork e l’assegnazione del “Premio Infogiovani”, che quest’anno è andato alla compagnia “Progetto Brockenhaus” con lo spettacolo Bruno.  Un gruppo di giovani fotografi ha inoltre curato la copertura dei vari spettacoli.

(Con il sostegno di InfoGiovani e del Dicastero Giovani ed Eventi).

> Il primo numero di FITTISSIMO 2013
> Il secondo numero di FITTISSIMO 2013

 

Foto 27.10.13 20 48 54

21° FIT – Festival Internazionale di Teatro – materiali

Negli scorsi giorni ho coordinato la Giuria Giovani del 21° Festival Internazionale del Teatro che si è tenuto a Lugano, Bellinzona e Ascona e la redazione del giornale “Fittissimo”. In totale una quindicina di giovani coinvolti, entusiasti ed intelligenti, dai 15 ai 25 anni.

La giuria ha deciso di premiare lo spettacolo “Aspettando Ercole” della compagnia veneta “Barabao Teatro”.

Con il gruppo redazione abbiamo invece realizzato due numeri del giornale: il primo e il secondo. Che sono stati messi online e distribuiti in centinaia di copie cartacee al pubblico accorso per gli spettacoli.

Abbiamo inoltre curato un blog con le recensioni degli spettacoli e attivato la presenza sui socialnetwork del FIT, in particolare attraverso Facebook e Twitter.

Abbiamo anche coperto a livello fotografico tutti gli spettacoli con un team di quattro giovani fotografi della zona.

Il giardino di Gaia

Qui si narra la storia di un giardino che si trasforma con il passare delle stagioni e di un pulcino che non vuole uscire dal guscio perché sta bene al caldo nel suo uovo.

Ripresa a tre camera di uno spettacolo teatrale.

Di: Marcello Chiarenza
Regia: Pietro Chiarenza
Con: Elena Chiaravalli e Karin Hochapfel
Musiche originali: Carlo Cialdo Capelli
Oggetti di scena: Elvis van der Meyden
Costumi e sartoria: Giulia Fratini
Luci: Manuel Mainieri

Camera: Mladenka Radic, Giorgio de Falco e Stefano Mosimann
Montaggio: Olmo Cerri

Una produzione del Teatro Pan di Lugano.